mercoledì 22 febbraio 2012

Bentornata

Bonasera, bonasera. Vògliano i miei 25 lettori scusarmi se mi sono assentata per così tanto tempo. Ho avuto, come si dice nei salotti dell'800, un po' di cazzi e controcazzi. In verità tutta roba positiva, tutte novità. Quindi cose buone dal mondo. Però queste cose buone mi hanno prosciugato le energie e il tempo.


Se mai i progetti, che per ora sono ancora più castelli che reali situazioni, si concretizzeranno effettivamente ve ne parlerò con molto piacere.


Cmunque la creatività è l'unica arma che io conosca per sopravvivere a una quotidianità noiosa, ingrata e ruvida.


 
Forse prima di quella ce sta la salute; pare 'na boiata, ma credo, sì, che la salute venga sopra. Se non respirassi, vedessi, muovessi le mani, ragionassi, che ne sarebbe di tutto? beh...
Ma messa la salute davanti,  subito dopo viene la creatività, il sapersi inventare, lo sperimentare, il curiosare. Molto retoriche queste parole, lo so. Ma essendo questo mondo interiore l'unico a farmi davvero da spalla, più di tutto il resto, più degli affetti, della famijja, degli amici, del divertimento, del lavoro (LAVORO? AAAAAAAAAAHHHHHHHHHH)...ecco, essendo il mio nido sempre ospitale e stimolante, non posso che farne un 'ode ogni volta che posso.


E dètto quèèèsto, mi ricongedo, ma prima voglio lasciarvi il link di un blog carinissimo.
Il blog di Mary and the teapot è " un laboratorio creativo che lavora nel campo della grafica e dell’illustrazione" -cit-, in cui si trovano spunti e condivisioni di giovani talenti nazionali e internazionali. Il mood è frizzante e colorato: dateci un'occhiata, ne vale la pena!

Ciao a tutti!
M.


1 commento:

  1. Wow, grazie mille Mariji per le tue parole! Molto gentile!!!!

    RispondiElimina